Imprese italiane: gestione manageriale o familiare?

"Imprese italiane: Gestione manageriale o familiare?
Tratto da un articolo di Giorgio Ambrogioni presidente Cida ManagerItalia dicembre 2015

Una indagine di Prometeia condotta su un campione di imprese italiane mostra che le aziende affidate alla gestione di uno o più manager non appartenenti alle famiglie imprenditoriali hanno una crescita superiore alla media in termini di fatturato, margini, occupazione, produttività, internazionalizzazione.

Sembra che siano favorevoli le politiche a favore di un “capitalismo manageriale”, in cui cultura imprenditoriale e manageriale si integrano.

Ma altre indagini, non meno autorevoli, mostrano un contesto più articolato.

Kpmg e European family business federation, rileva come nelle imprese familiari europee solo il 14% di queste prevede di affidare la propria gestione a un manager esterno alla famiglia, con una motivazione legata alla “diffidenza” verso tale soluzione. In Italia la percentuale si abbassa.

Ernst & Young Italia mostra poi come nel 2015, rispetto al 2011, i giovani figli di imprenditori disposti a entrare in azienda sono diminuiti del 30%. Di essi solo il 3,5% intende entrarvi subito dopo aver concluso gli studi, mentre il 4,9% intende farlo dopo cinque anni di altra esperienza.

L’Europa si divide tra nord e sud: nei paesi del nord Europa  è più usuale delegare la gestione a manager esterni alla famiglia, mentre nell’Europa mediterranea la cultura e i legami familiari ostacolano o rendono molto più difficile questo processo; il 21% degli imprenditori addirittura preferisce vendere la propria azienda anziché affidarsi a un dirigente esterno.

Il nostro paese quindi è, più di altri, connotato dall’impresa familiare.
Il futuro della categoria dirigenziale è intimamente legato al sistema imprenditoriale italiano in cui si assiste nelle grandi imprese a drastici ridimensionamenti degli organici dirigenziali, altrove a demansionamenti oppure ad acquisizioni da parte di capitali esteri di interi settori produttivi.

Quando parliamo di management nelle nostre PMI familiari si pensa a figure dirigenziali che si riferiscono ai sistemi di rappresentanza che Cida rappresenta, ma oggi sempre più spesso ruoli manageriali vengono affidati a quadri, professional e partite Iva, figure manageriali ad alta professionalità che non si  intercettano.
E allora quali sono i confini della rappresentanza? 
E’ giusto e doveroso tentare di diventare, nei fatti, i soggetti di rappresentanza non solo della dirigenza ma di tutto il variegato mondo delle alte professionalità non ordinate.

squadra affari

 

 

indietro

 

PROSSIMO APPUNTAMENTO:
PERSONE & PERFORMANCE
25 anni di Emme Delta
 

25 anni emme delta

Emme Delta ha il piacere di festeggiare questo importante anniversario con le persone con cui ha collaborato efficacemente e con le quali è cresciuta in competenze e professionalità.

Quando : 6 Ottobre 2017

Dove: UNA Hotel, Modena

leggi tutto